Come rinforzare la propria porta di casa

Nei castelli antichi, il cancello era spesso il “punto morbido” – il luogo più semplice da violare. Le case moderne non sono costruite con la difesa dell’assedio (purtroppo), ma le porte sono ancora il punto di ingresso più comune per i ladri e gli intrusi, l’85% delle entrate forzate si verificano infatti attraverso la porta d’ingresso.

Come proteggere le tue porte? La foto sopra, una porta di sicurezza di una società a Bogotà, in Colombia, è un esempio piuttosto buono. È corazzata, antiproiettile, in acciaio inossidabile, con un meccanismo di bloccaggio a volta e un telaio in acciaio. Resiste anche a strumenti di alimentazione e esplosivi lievi. Abbastanza impressionante, e se potete permettervela, direi di comprarvela. Ci sono diverse aziende specializzate in vendita portoncini blindati che producono porte simili.

Tuttavia, questa porta di fascia alta come la volta è probabilmente un po’ troppo per la casa media.

Vediamo le migliori cose da fare per le vostre porte:

Investire in buone serrature

Le piccole serrature inserite nelle maniglie delle porte possono essere sconfitte in circa 3 secondi con una carta di credito.  Le serrature a buon mercato possono essere aperte o rotte molto rapidamente e facilmente.
Acquista la porta più solida che puoi permetterti.
Le finestre che potrebbero fornire l’accesso al meccanismo di bloccaggio della porta sono una cosa negativa e sconfiggono lo scopo di rafforzare la porta. Una finestra smussata e un intruso possono avere accesso rapido all’interno della vostra casa. Sbarazzarsi della finestra se possibile, o coprirla con barre decorative anti furto o con un film di sicurezza.
Avere un modo per controllare la porta senza aprirla. Foro di sbavatura, telecamera di sicurezza, ecc. e le cerniere / bulloni devono trovarsi nell’interno, altrimenti un intruso può espellerle e smontare la porta.